Strategia
Organizzazione
Sistemi
Studio Ing. Marziani
Consulenza di direzione
Precedente

Ex Alunni - Informazioni di base per l'invio delle comunicazioni.

Successiva

informazioni di base dell'invio

Il primo passo è definire l'invio con la form sopra riportata che permette di specificare:

  1. Come inviare le comunicazioni.
    Le comunicazioni possono essere inviate per posta elettronica o per lettera; il modo di invio  effettivo è però determinato anche da quanto è stato specificato sulla controparte.
    Se   è specificato modo invio obbligatorio, se la controparte ha un indirizzo di posta elettronica e un indirizzo di posta tradizionale  il messaggio è inviato nel modo specificato in questa form; altrimenti il messaggio è inviato con il modo specificato sulla controparte.
    Se il modo invio è obbligatorio ed è specificato invio per posta elettronica, se la controparte non ha l'indirizzo di posta elettronica ma ha solo l'indirizzo postale il messaggio è comunque inviato per posta.
    Se oltre ad essere specificato l'invio obbligatorio  è specificato di escludere il modo di invio non compatibile se la controparte non all'indirizzo di posta elettronica il messaggio non è inviato.
    Possono esistere controparti che non hanno indirizzo postale ed indirizzo di posta elettronica; tali controparti sono presentate comunque nella finestra di revisione a meno che non sia specificato di eliminare automaticamente le righe non spedibili.
  2. Il documento personalizzato.
    Prima dell'invio l'operatore prepara, utilizzando Word, il documento contenente la comunicazione da trasmettere; oltre al testo generico il documento deve contenere i campi dell'indirizzo e del nome.
    Tali campi possono essere inseriti dall'utente utilizzando la scheda sviluppo della barra multifunzione di Word o copiandoli dal modello di documento di esempio fornito con  l'applicativo.
    Riteniamo importante evidenziare che non ci sono vincoli nella creazione del documento; può contenere immagini, può essere di un numero qualsiasi di pagine e può essere formattato secondo le preferenze dell'autore.
  3. Se il documento è inviato per posta elettronica viene creato un messaggio per ciascun destinatario con l'oggetto, il testo e il mittente specificati in questa form; al documento Word personalizzato allegato al messaggio è dato il nome indicato in questa form.
  4. Oltre al documento personalizzato e possibile inviare un qualsiasi altro documento che sarà allegato al messaggio di posta elettronica; quest'ultimo documento non sarà personalizzato e potrà essere qualsiasi file (. PDF,.jpg eccetera)
Studio Ing. Marziani
Via della Vigna 86
39100 Bolzano (BZ)
Tel:  0471/302931
Fax:  0471/302932
2017 © Copyright by Studio Ing. Marziani